Pizza di patate con pomodorini e Prosciutto Casale

a cura di Monica Bergomi

Ingredienti (2 teglie tonde cm 24)

  • 500 g farina 0
  • 300 g patate già lessate
  • 2,5 dl latte
  • 1,2 dl acqua
  • 7 g sale
  • 8/10 g lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 200 g pomodori datterino rossi e gialli
  • 150 g ricola
  • 100 g Prosciutto Casale
  • basilico a piacere
  • olio extravergine di oliva italiano

Procedimento 

Sciogliere il levito nell’acqua addolcita con il miele.

In una ciotola capiente impastare la farina con l’acqua e metà del latte, unire le patate, precedentemente schiacciate, salare ed unire il latte rimasto, continuando ad impastare per almeno 10′ minuti. L’impasto dovrà risultare molto umido. 

Formare una palla e lasciar lievitare, al riparo dalle correnti di aria, per circa 1 ora. 

Dividere a metà l’impasto e stenderlo in due teglie tonde rivestite di carta forno, precedentemente bagnata, strizzata e unta d’olio. 

Proseguire la lievitazione per un’altra ora. 

Lavare e tagliare a spicchi i pomodori e mondare la rucola.

Prima di infornare praticare le tipiche fossette con i polpastrelli delle dite e cospargere la superficie delle pizze con una miscela ottenuta con 4 cucchiai di olio, 4 cucchiai d’acqua è poco sale grosso. Cuocere a 230ºC per 18/20′ minuti.

Sfornare le pizze, lasciar intiepidire leggermente, e disporre i pomodorini, la rucola, un filo d’olio e servire dopo aver completato con le fettine di Prosciutto Casale.